La lipolisi laser è un tipo di chirurgia estetica che usa l’energia del laser per cambiare la forma e l’aspetto del tuo corpo. Esistono altri tipi di lipolisi che comportano iniezioni o trattamenti con onde radio, ma la lipolisi laser è la tecnica più utilizzata. Anche detta body lisi essa prende di mira piccoli depositi di grasso su parti specifiche del corpo, in particolare è l’ideale nel trattamento del tessuto adiposo sull’addome, sui fianchi, sulle cosce o sui glutei che si desidera eliminare.

Il nuovo macchinario per centri estetici per la laser terapia riesce a racchiudere tre trattamenti in uno, grazie alle 3 tecnologie per cui è progettato: laser, elettro-modellamento ed elettrostimolazione, tutto su un’unica placca.

La lipolisi laser a 360 gradi dell’apparecchio di ultimissima tecnologia Body Sinergy 980 nm, è un modo rapido ed efficace per sbarazzarsi degli inestetismi causati dall’accumulo del grasso in eccesso. Non solo accumuli adiposi, ma anche ritenzione idrica e dunque cellulite e pelle a buccia d’arancia, così come la poca elasticità con un rallentamento nella produzione di collagene e acido ialuronico a causa di un cattivo drenaggio corporeo.

Essa intende essere una procedura meno invasiva e gli effetti sono permanenti poiché le cellule adipose vengono inattivate dal raggio laser, rendendole incapaci di immagazzinare più grasso. Uno dei vantaggi, rispetto alla liposuzione chirurgica, è il rapido recupero del paziente trattato, che nella maggioranza dei casi non avrà bisogno di tempi di recupero post trattamento.

Laserlipolisi a 360 gradi: come funziona

La terapia laser a basso livello (LLLT) utilizza la luce laser a bassi livelli, con lunghezze d’onda fino a 950 nm per una maggiore penetrazione. La luce viene applicata sulla pelle superficiale del corpo.

Questa tipologia di terapia funziona attraverso un effetto fotochimico, e insieme all’Elettro Rimodellamento e agli Ultrasuoni presenti sulla stessa piastra, generano nel complesso un’azione lipoforetica. Il tessuto corporeo assorbe quindi la luce, la rossa e il vicino infrarosso della LLLT provocano una reazione di scissione dell’adipe e le cellule danneggiate rispondono con una reazione fisiologica che favorisce la loro rigenerazione grazie agli Ultrasuoni.

Quando le cellule all’interno dei tessuti sono stressate da malattie, lesioni o anche da accumulo di lipidi (grassi), i loro mitocondri (luogo in cui si svolge il metabolismo all’interno di una cellula) producono ossido nitrico dannoso. L’ossido nitrico sposta l’ossigeno necessario dalle cellule causando così infiammazione o morte cellulare. Quando i tessuti assorbono la luce dalla LLLT e le onde degli Ultrasuoni, l’ossido nitrico viene dissociato consentendo di reinserire più ossigeno nelle cellule e quindi aumentare l’ossigenazione dei tessuti. Attraverso questo meccanismo, il metabolismo cellulare e la funzione dei mitocondri vengono ripristinati permettendo la salute del tessuto.

Sebbene il dispositivo laser a tripla azione tocca la pelle, la procedura è indolore e non invasiva. Non ci sarà alcun suono e non si sentiranno vibrazioni o calore.

A seconda della natura dell’inestetismo e dei risultati aspettati, verrà selezionato il programma LLLT più adatto ad ogni esigenza.
Nel dettaglio:

  • LLLT LIPO

La lipolisi utilizza la forma d’onda e frequenza lipolitica ad emissione continua per scindere le cellule adipose nei loro componenti primari (trigliceridi – acidi grassi – glicerolo), riducendo il volume del tessuto adiposo e rilasciando energia.

Nella fattispecie il trattamento prevede l’uso dei bendaggi, in particolare di due tipologie di bende poste a diretto contatto con la zona di esecuzione del laser, su cui il macchinario lavorerà. La benda REDU CELL ad effetto riducente, sarà responsabile, con le sue componenti che verranno rilasciate nell’ipoderma, della scissione del grasso cutaneo, e la benda SLIM REDUCING, ad effetto snellente, che rilascerà molecole clinicamente attive che avranno effetto tonificante.

Questo processo dice permette, come effetto consequenziale, di ridurre il volume della pelle nell’area in cui viene applicato il trattamento, rendendola anche più liscia e tonificata di prima.

Nel complesso, la lipolisi LLLT LIPO non comporta alcun rischio di bruciare la pelle e non si verificano cicatrici evidenti.

  • LLLT DREN

Esattamente come ogni LLLT il suo uso è propedeutico all’applicazione degli specifici bendaggi che favoriscono il rilascio di una quantità di molecole idrofile ad azione drenante, all’interno dei pori aperti in fase di pre-trattamento con l’elettroporazione, effettuata dunque prima dei bendaggi. Anche in questo caso l’azione è di scissione dell’adipe e rilascio energetico.

I bendaggi usati nel trattamento LLLT DREN sono i DRAIN ACTIVE ad effetto drenante, in associazione con la forma d’onda laser a frequenze calibrate, che sollecitano i muscoli e favoriscono il riassorbimento dei liquidi in eccesso.

  • LLLT SLIM

Protagoniste della stimolazione laser del programma SLIM sono le fibre muscolari rosse, ovvero le responsabili del consumo aerobico, le quali lavorando in maniera corretta, migliorano il metabolismo locale. L’uso di frequenze d’onda stimolanti queste specifiche fibre, permette loro di consumare i grassi e sciogliere gli iper accumuli localizzati sulle zone a più alto rischio, addome, cosce e fianchi.

I bendaggi utilizzati per questo specifico programma LLLT SLIM sono i REDU CELL ad effetto – ca va sans dire – riducente, in associazione con le SLIM REDUCING ad effetto snellente.

  • LLLT TONIC

Focus dei programmi di stimolazione LLLT TONIC sono le fibre muscolari intermedie, ovvero frammenti costituenti di muscolo a caratteristiche ibride tra fibra rossa (target specifico del trattamento SLIM) e fibre bianche.

Agendo sulle fibre rosse otteniamo lo stesso risultato del trattamento SLIM ovvero la stimolazione e riattivazione del metabolismo locale, con consumo massivo dei grassi localizzati a livello dell’ipoderma. La sua efficacia a livello delle fibre bianche, invece, ha un effetto vascolare, favorendo la corretta capillarizzazione e il consequenziale aumento del tono muscolare grazie all’azione combinata su entrambe le fibre costituenti.

La tipologia di bendaggi topica di questo programma è la TONE UP ad effetto volumizzante.

  • LLLT CELL EDEMA

La forma d’onda di questi programmi, in associazione ai bendaggi DRAIN ACTIVE ad effetto drenante, hanno come fine ultimo la depurazione dell’ipoderma e il drenaggio dei liquidi in eccesso. La ritenzione idrica è infatti causa di iper-accumulo a livello linfatico di liquidi, a sua volta fonte di inestetismi come cellulite e pelle a buccia d’arancia.

Questo specifico programma agisce all’origine del problema estetico, concentrandosi sul trattamento delle sue cause creando come effetto specifico la scomparsa degli inestetismi visibili. È un protocollo ad azione perenne, in quanto modificando il sistema di drenaggio corporeo, l’apparato linfatico inizierà a lavorare a pieno regime.

Laserlipolisi, prezzo per il trattamento dell’addome

Non esiste un costo unico per il trattamento degli inestetismi con la laserlipolisi, le variabili sono molteplici come ad esempio la grandezza della zona da trattare, la delicatezza della stessa zona e il numero di sedute necessarie per raggiungere il risultato aspettato.

La zona corporea più richiesta per il trattamento è sicuramente l’addome e il range di prezzi va dai 1500 euro fino ai 3000 euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *