Il massaggio tradizionale ha numerosi effetti benefici sulla salute del nostro corpo. Forse non tutti sanno che questa tecnica antichissima fa bene anche alla mente perché è in grado di stimolare un senso di benessere generale.

Massaggio tradizionale: i benefici per la mente

Come sottolinea il titolare di ArteCorpo, promotore del corso di massaggio professionale a Torino – se effettuato con regolarità – il massaggio tradizionale può aiutare a ridurre i sintomi depressivi e altri disturbi legati alla psiche.

In particolare, recenti studi hanno rilevato che il massaggio riduce efficacemente i sintomi associati a:

  • Anoressia nervosa
  • Ansia
  • Depressione
  • Fatica

Ovviamente, il massaggio tradizionale è anche ampiamente utilizzato come trattamento complementare per disturbi digestivi, mal di testa, fibromialgia e sindrome del dolore miofasciale nonché per trattare una vasta gamma di altre condizioni.

In che modo aiuta il massaggio

Non è ancora chiaro il motivo per cui il massaggio sia in grado di alleviare i sintomi della depressione, dell’ansia e di altri disturbi mentali. Quel che è certo è che esso è in grado di ridurre i livelli di cortisolo (definito anche “l’ormone dello stress”) nel corpo, di abbassare la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e di aumentare i livelli di serotonina e ossitocina.

La serotonina è un neurotrasmettitore che svolge un ruolo molto importante nella stabilizzazione dell’umore e favorisce il sonno. Invece l’ossitocina (soprannominata “l’ormone dell’amore”) svolge effetti anti-ansia e determina sensazioni di rilassamento, fiducia e stabilità psicologica.

Il massaggio è inoltre in grado di ridurre lo stress e, di conseguenza, può comportare un netto miglioramento della salute e del benessere fisico e mentale.

Il massaggio è un trattamento “a basso rischio”

Se eseguito da un professionista qualificato ed autorizzato, il massaggio può essere definito come un “trattamento a basso rischio” nella lotta contro ansia, stress e depressione.

Certo, alcuni tipi di massaggio possano causare dolore il giorno successivo ma questa tecnica, di fatto, non ha effetti collaterali importanti.

Le tipologie di massaggio in grado di migliorare la salute mentale

I tipi di massaggio più indicati per favorire il benessere della mente sono:

  • Massaggio svedese: allenta la tensione e migliora la circolazione
  • Massaggio Shiatsu: si concentra sui punti di digitopressione per migliorare il flusso di energia nel corpo.
  • Massaggio con pietre calde: consiste nel posizionare pietre calde su alcune parti del corpo in modo da trasmettere il calore in profondità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *