L’olio extravergine di oliva è coltivato ormai in quasi tutte le regioni italiane e ognuna di loro da un gusto diverso a questo prodotto principe della dieta mediterranea. Ottimo sia a crudo che usato per la preparazione dei piatti, ormai utilizzato ovunque, sulla pasta, per condire l’insalata, sul pane, sulla carne e in mille altri modi, anche nei dolci.

Ma l’olio extravergine di oliva non è solo buono. Si tratta infatti di un grasso mono-insaturo composto quasi totalmente da trigliceridi. Gli acidi grassi che lo compongono sono molti, i principali sono il linoleico, l’oleico e il palmitico.

Ma vediamo quali sono le principali proprietà dell’olio extravergine che lo rendono un ingrediente importantissimo nella nostra alimentazione.

Antiossidante

Ricchissimo di fenoli, sostanze antiossidanti che servono al nostro organismo per proteggersi dall’invecchiamento cellulare e dai processi infiammatori, è utile quindi per la prevenzione di numerose malattie come ad esempio tumori e diabete. In base ad alcuni studi effettuati, i poli-fenoli presenti nell’olio EVO contribuirebbero all’eliminazione delle sostanze che favorirebbero la proliferazione delle sostanze cancerose. Inoltre il consumo di olio extravergine di oliva diminuirebbe il rischio di contrarre l’Alzheimer. Non solo l’olio contenuto nelle olive è un toccasana per la nostra salute, anche le foglie di olivo si sono dimostrate un’importante risorsa di polifenoli; il suo estratto infatti viene utilizzato come efficace integratore alimentare per colesterolo, pressione e metabolismo dei lipidi.

Indispensabile per i bambini

L’olio EVO contribuisce al processo di mielizzazione del cervello, alla formazione ossea e all’accrescimento corporeo. In più l’olio extravergine è utile come coadiuvante per resistere alle infezioni.

Mantenere basso il livello di colesterolo

L’olio extravergine di oliva è un valido aiuto per mantenere bassi i livelli di colesterolo cattivo LDL, non andando ad incidere in modo negativo sulla quantità di HDL, colesterolo buono.

Mantenere ossa sane

Essendo naturalmente ricco di vitamina E, l’olio EVO ha una spiccata funzione anti-age sia per la pelle che per le ossa. Il suo utilizzo in cucina protegge quindi da osteoporosi, fratture e decalcificazione ossea

Prevenire tumori della pelle

L’olio extravergine di oliva contiene circa il 60% di acido oleico che ha proprietà emollienti e nutrienti per la pelle. Inoltre contiene dosi piuttosto abbondanti di squalene, una sostanza presente nel fegato di squalo da dove deriva il nome che, sarebbe risultato efficace per contrastare i tumori dell’epidermide.

Digestivo

L’acido oleico contenuto nell’EVO, stimola le contrazioni della cistifellea, in questo modo riesce a liberarsi degli acidi biliari e quindi a favorire la digestione.

Previene il tumore al seno

Gli acidi mono-insaturi dell’EVO svolgerebbero un’azione protettiva del seno femminile. Lo rivelerebbe uno studio svedese condotto dalla dottoressa Alicia Wolk che insieme ad altri ricercatori hanno studiato oltre 61 mila donne con età compresa tra i 40 e i 75 anni alla fine degli anni ottanta. I dati raccolti hanno evidenziato un’azione protettiva e sono stati pubblicati sull’Archives of Internal Medicine.

Cardioprotettivo

L’acido oleico riduce il rischio di infarto, trombosi, ictus e coronopatie varie, previene le lesioni alle arterie, è un potente coadiuvante per resistere alle infezioni e un valido aiuto per combattere l’arteriosclerosi.

Previene infiammazioni al colon

Una ricerca ha dimostrato che gli alimenti sono in grado di agire sui geni e modificare la reazione dell’organismo. L’olio extravergine di oliva aiuta nella prevenzione del cancro al colon.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *