Il ciclo irregolare a volte può essere un vero e proprio fastidio. Un ritardo può scombussolare i nostri piani, come per esempio un weekend al mare, oppure un appuntamento importante. Senza contare che l’arrivo del ciclo può sorprenderci con dolori anche forti, rovinando quella giornata importante che attendavamo da settimane.

È possibile anticipare l’arrivo del ciclo? Vi sono dei metodi per stimolarlo e controllarne il giorno di arrivo? Controllare l’andamento del ciclo in modo preciso sicuramente non è possibile, però è comunque possibile stimolarlo

Innanzitutto, dopo essersi assicurati che la causa del ritardo è semplicemente il ciclo irregolare, sarebbe bene anche correggere il proprio stile di vita. L’andamento del ciclo, infatti, è determinato anche dallo stress, dal riposo, e dall’attività fisica. 

Per esempio, un allenamento eccessivo può ridurre il livello di estrogeni provocando l’interruzione delle mestruazioni. Al contrario, se l’attività fisica è troppo poca, i livelli di estrogeni potrebbero alzarsi troppo, innalzando il rischio di ovaio policistico, o irregolarità mestruale.

È necessario valutare anche di non avere patologie che causino il ritardo del ciclo. Vi sono infatti diverse malattie sistemiche che possono influenzare l’andamento del ciclo mestruale.

E se ancora il ciclo esitasse ad arrivare? Come stimolare il ciclo mestruale

Come anticipare il ciclo.

Un buon metodo efficacie per far arrivare il ciclo è sicuramente quello di assumere alimenti ricchi di fitoestrogeni come per esempio la soia, i semi di lino, cereali, sedano e prezzemolo. Questi ultimi due in particolare contengono molto apiolo, una sostanza che è in grado di stimolare lo sfaldamento dell’endometrio, e quindi capace di anticipare il ciclo mestruale.

Anche le tisane possono anticipare l’arrivo del ciclo. Fra le numerose erbe utili a regolare il ciclo, prima fra tutte di sicuro c’è la salvia. Basterebbe berne una tazza un paio di volte al giorno fino all’arrivo del ciclo. Altri infusi utili possono essere quelli di finocchio, mirtillo, o la rosa canina.

Un altro metodo efficacie per anticipare il ciclo è quello di fare un bagno caldo. L’acqua calda infatti aiuta il corpo a liberarsi dello stress fisico ed emotivo, anticipando l’arrivo delle mestruazioni.

Anche applicare una boule calda sul ventre può essere utile, poiché il calore stimola il flusso sanguigno, e lo sfaldamento della parete uterina. 

Anticipare il ciclo con pastiglie e integratori.

La vitamina C è in grado di stimolare le contrazioni uterine, e quindi lo sfaldamento dell’endometrio. Perciò è bene assumere questi integratori per anticipare l’arrivo del ciclo.

Fra gli integratori per anticipare il ciclo vi è anche l’angelica cinese, l’actea racemosa e il leonurus cardiaca, una pianta in grado di far funzionare correttamente l’utero.

Anche pastiglie di mio-inositolo possono essere utili a regolarizzare il ciclo mestruale, e quindi a tenerne sotto controllo l’arrivo.

Fra le pastiglie per far venire il ciclo vi è anche la pillola anticoncezionale. La pillola anticoncezionale permette di avere il totale controllo sul ciclo, e in alcuni casi addirittura sospenderlo. In presenza di questo ultimo caso particolare, per farlo arrivare basterebbe smettere di assumere le compresse, e attendere circa una settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *