I rimedi naturali per avere denti bianchi sono molto conosciuti: fanno parte probabilmente dei più diffusi e antichi rimedi della medicina popolare. Tra di essi compaiono l’utilizzo di salvia, limone e arancia nonché l’utilizzo di prodotti meno gradevoli come, appunto, bicarbonato e acqua ossigenata. Se sulla rete moltissimi siti consigliano l’utilizzo prolungato di questi rimedi, i professionisti della cura dentale ne sconsigliano talvolta l’utilizzo poiché possono provocare danni permanenti allo smalto. Ecco tutta la verità sull’uso di bicarbonato e acqua ossigenata per avere denti bianchi.

Quali Sono i prodotti più richiesti per sbiancare i denti?

Come utilizzare bicarbonato e acqua ossigenata per sbiancare i denti?

In genere si consiglia di utilizzare 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e 2 cucchiaini di acqua ossigenata, da mescolare fino a ottenere una sorta di pasta dentifricia da strofinare sui denti con lo spazzolino, proprio come se si trattasse di un dentifricio comune.

Questo metodo è consigliato soprattutto per eliminare le macchie dentali prodotte da cibi e bevande particolarmente pigmentate come il vino rosso oppure da pessime abitudini come il fumo e, quando non ci sono macchie specifiche da eliminare, per avere denti bianchi in due minuti e presentarsi al meglio durante incontri importanti e occasioni speciali.

 

Sbiancare i Denti con lo Spazzolino Elettrico? Possibile.

Philips Sonicare

A Partire da 88,86 €

Acqua ossigenato e bicarbonato per sbiancare i denti: è pericoloso?

E’ bene specificare che si può usare per l’occasionale sbiancamento dei denti soltanto acqua ossigenata al 3%. L’utilizzo di acqua ossigenata con una concentrazione maggiore potrebbe risultare dannoso per la salute del cavo orale e inoltre, nel caso in cui l’acqua ossigenata fosse distrattamente ingerita, potrebbe provocare notevoli disturbi gastrici e intestinali come ad esempio forti scariche di diarrea.

Inoltre, come già specificato, acqua ossigenata e bicarbonata devono essere utilizzati come un rimedio occasionale e non come un rimedio da prendere in considerazione sul lungo periodo poiché a lungo andare provocano danni allo smalto.

Sbianca i denti in maniera semplice e Confortevole. Scopri i Top 3

Il bicarbonato rovina i denti?

I dentisti mettono molto spesso in guardia dall’utilizzo di acqua ossigenata e bicarbonato di sodio per sbiancare i denti, e consigliano soprattutto dopo ogni utilizzo di sciacquare abbondantemente la bocca con acqua tiepida per eliminare ogni residuo di bicarbonato e acqua ossigenata e ristabilire il ph naturale del cavo orale.

Più nello specifico la polvere di bicarbonato, se utilizzata troppo di frequente o con troppa energia, rischia di rigare lo smalto dei denti, favorendone il danneggiamento e l’ingiallimento.

L’utilizzo di bicarbonato per sbiancare i denti è inoltre fortemente sconsigliato in caso di dentina e cemento radicolare esposti e inoltre può favorire o addirittura peggiorare l’ipersensibilità dentale.

Lavare i denti con bicarbonato e sale

Talvolta, si consiglia di potenziare l’azione sbiancante e pulente del bicarbonato con l’aggiunta di sale fino e pochissime gocce d’acqua, in modo da creare una pastella con cui spazzolare i denti. Per quanto questa mistura possa risultare efficace, risulta ancor più dannosa per lo smalto dei denti, poiché i cristalli di sale sono ancora più duri, grossi e spigolosi di quelli del bicarbonato. Ancora una volta, è un metodo da usare con molta attenzione, parsimonia e soprattutto in maniera non continuativa.

Un’altra alternativa per lo sbiancamento è Biowhite. E’ possibile leggere le recensioni su Biowhite e valutare le sue potenzialità.

Se vuoi provare invece lo sbiancamento dentale offerto dallo spazzolino elettrico sonico, prova la linea Philips Sonicare

Philips Sonicare

A Partire da 88,86 €

Sbiancare i Denti: Quali sono i Prodotti più efficaci e richiesti?

1. Strisce sbiancanti

BRIGHTLY WHITE

Efficace, veloce e pratico, 1 ora al giorno!

Le strisce sbiancanti Lovely Smile sono una valida alternativa ai trattamenti sbiancanti da usare in maniera facile e ovunque. Puoi usarle facilmente a casa, al lavoro, durante gli allenamenti in palestra.

Provale per 14 giorni, dopo 2 settimane vedrai i risultati. Già più bianco dalla prima applicazione. L’applicazione è di 60 minuti, una volta al giorno.
Scrivi nei commenti la tua esperienza!

SPEDIZIONE GRATIS!

2. polvere sbiancante carbone attivo

activated charcoal

Scopri l’efficacia del Carbone Attivo.

Il carbonio attivato è molto poroso, il che significa che può legarsi a parti grezze dei denti e assorbe le impurità che di solito sono macchie superficiali e placche.Quindi è più facile rimuovere le aree colorate e così illuminare il vostro sorriso!

In Sinergia con lo spazzolino in fibre di cocco naturale, i risultati sono assicurati.

SPEDIZIONE GRATIS!

3. kit sbiancante gel

TEETH WHITENING

Scegli Lo Sbiancante con la Tecnologia a LED

  • Formulazione di alta qualità: Kit Sbiancamento Denti Led, con tecnologia LED e vibrazione blu avanzata per distribuire uniformemente il gel sui denti. Rivolgi i denti al bianco in breve tempo
  • Sicuro e confortevole: Per la colorazione a lungo termine dei denti mediante il fumo, il consumo di caffè, ecc., Lo scolorimento dei denti causato dal farmaco. Rimuove le macchie come caffè, tè, tabacco, vino rosso, succo di frutta, coca cola e macchie di età

SPEDIZIONE GRATIS!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *