Ogni bambino ha un carattere a sé: ci sono i bambini tendenzialmente calmi, riflessivi, e ci sono i bambini irrequieti, “cinetici” che devono essere sempre in movimento e fare molte attività diverse per scaricare le loro attitudini caratteriali vivaci.

In genere questo secondo tipo di bambini hanno una soglia dell’attenzione più bassa. Anche se tutti i bambini non hanno troppo alta questa soglia, i bambini iperattivi tendono a cambiare interesse repentinamente senza soffermarsi troppo su una cosa per lungo tempo.

In genere questi caratteri a scuola, anche a partire dall’asilo o scuola materna, emergono in modo brusco nei confronti del gruppo d’appartenenza, tendono ad assumere un comportamento indipendente e poco coeso, fino a portarli nei casi estremi ad essere fuori dal gruppo, tanto da mettere in difficoltà le maestre.

Negli ultimi anni ha preso piede la definizione di ADHD, deficit da attenzione e iperattività, in realtà studiato come fenomeno già all’inizio del XX secolo dal medico inglese George Still.

In Italia i bambini che soffrono di questo disturbo vanno dall’1 al 7 percento della popolazione in età.

L’utilizzo dei Fiori di Bach si prefigge come fine quello di trasmettere l’equilibrio al bambino.

L’uso dei fiori di Bach a seconda della persistenza e profondità del problema, si può abbinare anche ad altri tipi di trattamento, e non ha un range di età predefinito.

IMPATIENS, controllore degli stati di impazienza.

Due Fiori di Bach vengono in genere indicati per questo tipo di vivacità, il primo dei quali è Impatiens, dedicato a contenere gli stati di “impazienza”, di iperattività dei soggetti trattati. In genere i bambini ai quali si infonde il rimedio Impatiens sono caratterizzati da una mentalità molto attenta, e agiscono con ritmi superiori al gruppo di coetanei.

Impatiens aiuta il bambino ad assumere atteggiamenti di maggiore calma, pazienza e accettazione, e ad accettare dunque anche il ritmo “lento” che hanno i suoi pari età o compagni di ambiente.

Controllo emotivo grazie a Cherry Plum

Il Secondo fiore di Bach consigliato in sinergia con Impatiens è Cherry Plum. Il suo campo d’azione aiuta il bambino a contenere i propri impulsi d’azione, agendo dunque sul mantenimento del controllo emotivo in casi di particolare agitazione. Viene usato anche nella soluzione Rescue Remedy, adatta ad agire in situazioni di emergenza. Anche in caso di balbuzie, tic e tremori viene utilizzato Cherry Plum. Questo rimedio in particolare tende ad aiutare il rilascio delle tensioni e a distendere e permettere il raggiungimento dell’equilibrio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *