Scopriamo insieme una soluzione evoluta alla classica “dentiera”, diventata ora flessibile e termoadattabile.

Diversi sono i vantaggi di sostituire la classica dentiera con una flessibile morbida, primo fra tutti i comfort di utilizzo.

La protesi termoadattabile ha all’interno una base morbida, che permette una maggiore adattabilità e mantiene una struttura inalterata nel tempo.

La flessibilità e la struttura morbida della base della protesi permette di adattarsi meglio al palato senza creare fastidi causati in genere dalle protesi fisse e rigide.

Le protesi morbide in genere legano facilmente con altri tipi di resina, rendendo la riadattabilità nel tempo più semplice.

La sua elasticità e inalterabilità nel tempo la rende anche facile da pulire. Le protesi su base flessibili non in nylon non permettono l’infiltrazione di acqua, quindi evitano anche l’accumularsi del cattivo odore nel tempo. Questa resistenza le mantiene anche a livello di protezione del colore originale.

La resina termoadattabile può andare a sostituire i ganci metallici tradizionalmente usati per le protesi fisse o in nylon, permettendo di creare ritenzioni su protesi parziali. Questo previene il danno provocato dai ganci allo smalto, ed una maggiore stabilità della protesi stessa nel tempo.

La Protesi Morbida in Microresine evita la porosità delle dentiere in nylon, e si adatta perfettamente ad interventi di adattamento, causati da un assorbimento del tessuto osseo alla protesi primaria. Questa modificabilità le rende assolutamente preferibili rispetto alle protesi fisse e flessibili in nylon al 100%.

I vantaggi nell’applicazione di protesi dentarie termoadattabili sono diversi, tra i quali una stabilità dimensionale senza precendenti, non contengono metil metacrilato che in genere può generare problemi in pazienti allergici, possiedono spessori più ridotti quindi si adattano bene alla lingua, riducono al minimo le fratture alla protesi, forniscono un miglior comfort al paziente, ed hanno una riadattabilità totale e elevata modificabilità.

Ulteriori applicazioni sono riscontrabili con grande efficacia nella costruzione di ganci estetici termoattivi, è possibile costruire parziali provvisori molto ritentivi e particolarmente estetici che trovano una particolare applicazione a chi richiese una soluzione altamente estetica provvisoria o definitiva o dove vengono inseriti impianti e si ha l’esigenza di applicare al paziente un provvisorio stabile, estetico e molto ritentivo senza compressione nella zona interessata dagli impianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *