Per Chi ama il benessere, quando arriva l’estate, sono molte le località che offrono dei plus e degli scorci ideali per avere quel meritato relax dopo un anno di lavoro e quotidianità.

 

Si cerca località che ci permettano di ricaricarci in vista di una nuova stagione carichi e motivati nella nostra vita lavorativa.

 

In quest’ottica, anche Rimini non è da meno, da sempre patria del divertimento e del ritmo, grazie alle piazze molto chiassose e accoglienti, ma anche perché no agli scorci archeologici e alla cucina tipica molto apprezzata.

 

Centro fondato dai Romani, con il nome antico di  Ariminum, fu al tempo uno snodo importante a scopo commerciale, radice di partenza della via Flaminia e della via Emilia.

 

Diverse dominazioni nel tempo di Bizantini e Longobardi hanno lasciato tracce della loro cultura: L’anfiteatro, La rocca Malatestiana, l’arco di Augusto, il tempio Malatestiano.

 

L’energia che offre Rimini non è da tutti, quindi in primis mare per i più amanti del sole ma anche luoghi culturali da visitare, e relax da meritare!

 

Nel Centro Storico di Rimini si trova l’Arco di Augusto, arco romano conservato dai tempi del noto imperatore, e la Casa del Chirurgo, una domus appartenuta ad un medico, con una stanza tutta destinata ad ambulatorio.

 

Il Palazzo dell’Arengo a Piazza Cavour, e il Palazzo Comunale, ma soprattutto il suo simbolo, la Fontana della Pigna, il punto fulcro della piazza, dove si incontrano i Riminesi per organizzare la serata.

 

Per chi ama rilassarsi con gli amici, la Pescheria Vecchia è la zona ideale, disseminata di cantine, pub e ristoranti, locali accoglienti e festosi, tutto per chi ama il divertimento e la compagnia. Un antico luogo dove un tempo si vendeva il pesce fresco, ma che oggi ospita il divertimento dei giovani.

 

A chi piace passeggiare per la città, da non trascurare il Ponte di Tiberio, uno dei simboli di Rimini, che segna l’inizio della Via Emilia. Passeggiare lungo il Corso è assolutamente rilassante e mescola antico e moderno.

 

Se si passa del tempo a Rimini non si può non visitare i luoghi propri di Fellini, con Piazza Cavour appunto, e altre spiagge e le piazze che vanno da piazzale Fellini a Piazza Marvelli, dove ogni via porta il nome di un film. Infine la Fondazione Federico Fellini è un luogo da non perdere per la vasta documentazione del regista presente nei suoi archivi. un Must per avvicinarsi alle opere del grande maestro di cinema.

E alla fine di un percorso completo quando viene l’ora di rientrare al covo che abbiamo scelto come riposo e ricovero, l’Hotel a Rimini Corallo è l’ideale per soggiornare. Atmosfera casalinga, accogliente, come se fossimo a casa nostra. Uno spazio ottimo anche per famiglie che amano rilassarsi con bambini, e amici a quattro zampe, un ambiente originale, festoso e sorridente, per essere in linea con le atmosfere che offre la città.

E tu, hai deciso dove rilassarti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *